La Fondazione Centro Arti Visive di Pietrasanta è lieta di annunciare l’imminente apertura della residenza artistica Michelangelo Reload”, nata da un’idea della Fondazione, sviluppata e curata da Alessandro Romanini con il Patrocinio del Comune di  Pietrasanta.

La residenza, concepita come una “celebrazione” del lascito del Buonarroti alle nuove generazioni creative, è di impianto fortemente multidisciplinare e rinnova la formula portata avanti dal CAV nella sua impostazione formativa che combina l’apprendimento diretto maestro-discepolo con il “learning by doing”.
Nel team docente grandi artisti italiani e due visiting curators che seguiranno i giovani creativi in ogni fase della loro formazione in
residenza.

I 10 partecipanti selezionati (che saranno ospitati in residenza a titolo completamente gratuito grazie al contributo di Regione Toscana, Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca) vivranno per una settimana presso il CAV, assistendo alle lezioni, lavorando sui progetti presentati a stretto contatto con i docenti alterneranno nelle giornate di workshop, e visitando gli storici laboratori del comprensorio.
Al contempo, dato che la residenza verte anche sulla capacità di riflessione e di conseguente presentazione del proprio lavoro, allestiranno le proprie opere ognuno nella stanza assegnatagli, per presentarli al pubblico nelle serate di sabato 10 e domenica 11, in cui la sede del CAV sarà aperta ai visitatori (dalle 17 alle 23).

Sabato pomeriggio alle ore 17 si svolgerà una tavola rotonda dal  titolo “Arte Contemporanea, creazione e produzione” cui prenderanno parte i docenti di “Michelangelo Reload” e altri esperti e professionisti del settore.
L’incontro sarà aperto al pubblico e sarà seguito dall’apertura della visita alle “stanze d’artista” realizzate dai 10 creativi durante il corso della residenza.

La presidente ha ribadito in questa occasione la volontà e l’impegno del CAV a portare avanti iniziative di questo tipo, che offrano momenti di alta formazione artistica con modalità originali e in linea anche con la tradizione artistica di altissimo livello dei laboratori del territorio che fanno di Pietrasanta un unicum in cui i giovani creativi si possono formare.

Il format ha avuto un grandissimo successo, pertanto, visto l’alto numero di domande di partecipazione pervenute e il livello qualitativo dei progetti e dei cv presentanti, la Fondazione ha deciso di organizzare una seconda edizione di “Michelangelo Reload”, che si terrà in dicembre.

Per poter gestire al meglio questo sito, sono memorizzati alcuni dati in piccoli file di testo denominati cookie.
Alcuni cookie sono indispensabili per il funzionamento tecnico del sito web, altri invece, attualmente non attivi, ci aiutano a migliorare l'esperienza di navigazione. Per questo secondo tipo di cookie, in caso di futuro attivazione, hai la facoltà di inibire il loro funzionamento, togliendo la spunta sulla relativa checkbox.

Per ottenere le informazioni necessarie sull'uso dei cookies da parte di questo sito, leggi la nostra Data Protection ed Informativa Cookies.

Pin It on Pinterest

Share This